Skip to main content
x

Celano

Celano a m. 800 s.l.m. è una delle cittadine più importanti e note d'Abruzzo.  L'antica Cliterna degli Equi è celebre per essere la patria di Tommaso da Celano, primo biografo di S. Francesco e poeta del "Dies Irae". Sorge alla sommità di un colle, che nel passato si rifletteva nel Lago del Fucino. Appartenne per lungo tempo ai Conti di Marsia, poi fu feudo di varie famiglie, costituendo fino ai nostri tempi la città più importante della Conca del Fucino. L'agglomerato originario si è sviluppato intorno alla mole del Castello, uno dei più caratteristici d'Abruzzo e solo in epoca recente si è espansa lungo le vie di comunicazione esterne. Ha subito numerosi terremoti, fra i quali quello del 1915, pertanto le distruzioni e i rifacimenti hanno profondamente inciso sulla composizione urbana disperdendo notevoli valori artistici e ambientali. Celano è uno dei Comuni della Comunità Montana "Marsica 1". E' buona base per suggestive escursioni alle orride Gole di Celano e per ascensioni al Monte Faito e alla Serra di Celano. Attualmente può considerarsi uno dei maggiori centri della Marsica sia per lo sviluppo agricolo, sia per quello turistico.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67043

Prefisso: 0863

Altitudine: 800

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.070153, 13.5321234

The Museum of Sacred Art of Marsica, which is located in the castle Piccolomini of Celano, was created in collaboration with the Diocese of Mars, to exhibit, protect and enhance the artistic heritage of Marsica.