Skip to main content
x

Ari

Il piccolo borgo medievale di Ari sorge su un crinale a 289 metri s.l.m, in un’incantevole posizione, tra la Majella e il mare, immerso in verdi e selvaggi boschi. Questa dorsale domina la confluenza delle vallate del Dentalo, di Turri e Vallecupa nelle adiacenze del Tratturo Magno, il cui tracciato millenario, da L’Aquila a Foggia, rappresentava la più importante e strategica arteria di comunicazione con la Puglia e con le mete di pellegrinaggio di S. Michele al Monte, nel Gargano e la Terra Santa. La posizione è unica: a pari distanza, solo dodici chilometri, dal mare Adriatico e dai ripidi pendii nord orientali della Majella, tra Chieti e Lanciano nel cuore delle colline teatine. Il territorio comunale composto attualmente di 5 contrade, partendo da nord: Foro, S. Maria, Turri, Ari capoluogo, S. Antonio e S. Pietro, confina a nord con i Comuni di Villamagna e Miglianico, a Sud con Filetto e Orsogna, a Ovest con Vacri e ad Est con Canosa Sannita e Giuliano Teatino.

 

Provincia: Chieti

CAP: 66010

Prefisso: 0871

Altitudine: 289

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.2862905, 14.255458

The War Museum for Peace, inaugurated in 2001, is located inside the enchanting Martucci Palace, a fortified building of the seventeenth century, transformed into a noble residence during the eighteenth century.

Il Museo della Guerra per la Pace, inaugurato nel 2001, sorge all'interno dell'incantevole Palazzo Martucci, edificio fortificato del seicento, trasformato in residenza nobiliare nel corso del settecento.