Skip to main content
x

Roccascalegna

It looks like an invented place, Roccascalegna, a castle narrated in some fairy tale, or ancient novel. Instead, this beautiful castle really exists, and it is so beautiful that it was chosen as the location for the film "The Tale of Tales" by Matteo Garrone. Set on a rocky spur, it dominates the medieval village, the valley of the Rio Secco and the wide valley of the Sangro, like an ancient guardian, imposing and taciturn. To visit it means to immerse oneself in the fascination of the ancient Middle Ages, to lose oneself in observing the vestibule with its herringbone bricks, the sentinel tower, to then cross some irregular environments and reach the prison tower, the Angioina, the church, the sighting tower, the external walkway ... an exciting visit, an intense experience.

 

Provincia: Chieti

CAP: 66040

Prefisso: 0872

Altitudine: 455

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.0623541, 14.3073433

La costruzione della chiesa risale all'incirca nel XII secolo, nel territorio dell'allora diocesi del monastero di Santo Stefano sita nei dintorni di Tornareccio. Un'iscrizione sulla facciata data la chiesa nel 1205. Nel XVI secolo una descrizione la definisce una delle più importanti chiese della provincia di Chieti, infatti constava di un chiostro e di molte stanze.

La costruzione della chiesa risale all'incirca nel XII secolo, nel territorio dell'allora diocesi del monastero di Santo Stefano sita nei dintorni di Tornareccio. Un'iscrizione sulla facciata data la chiesa nel 1205. Nel XVI secolo una descrizione la definisce una delle più importanti chiese della provincia di Chieti, infatti constava di un chiostro e di molte stanze.

Gypsum, in addition to its geological and speleological value, has an exceptional cultural value for many towns in the Aventine valley. The most complex and spectacular aspects of Gessopalena can be seen in the use of this stone in the building industry, which has given rise to a real village.

Il gesso, oltre a costituire una grande valenza di carattere geologico e speleologico, presenta un eccezionale valore culturale per molti centri della vallata dell'Aventino. A Gessopalena si manifesta nei suoi aspetti più complessi e spettacolari, in quanto l'utilizzo di questa pietra nell'edilizia ha dato vita ad un vero e proprio borgo.

L’oasi ha una estensione di circa ha 500 ed il suo bacino è compreso tra i comuni di Altino, Casoli e Sant’Eusanio del Sangro. E’ Riserva Naturale Protetta Regionale dal 1990. Al suo interno vi è il Lago di Serranella, L’invaso, situato nei pressi della confluenza fra i fiumi Sangro ed Aventino, si è formato a seguito della costruzione di una traversa per scopi irrigui.

Lake Serranella is situated at the confluence of the rivers Sangro and Aventino and is an artificial reservoir that was formed following the construction of a crossbar for irrigation purposes. In a short time it has become a swamp rich in life.

Il Lago di Serranella è situato alla confluenza dei fiumi Sangro e Aventino ed è un invaso artificiale che si è formato a seguito della costruzione di una traversa per scopi irrigui. In breve tempo è diventato una palude ricca di vita.