Salta al contenuto principale
x

Barisciano

Sorto tra il VI e l’VIII secolo,  il paese si sviluppò a seguito del  progressivo abbandono delle città romane di Furfo e Peltuino, Barisciano, a metri 940 slm, a Km 19 dall'Aquila, è situato alla base di un monte coronato dai ruderi di una cinta fortificata, e la montagna della fajèta (Cima di Faiete, m.1915) lo divide dall'altopiano di Campo Imperatore. Un paese intriso di storia, di memorie, di tradizioni, con presenza di ampie piazze ed importanti monumenti. Sono evidenti, in cima al colle soprastante l´abitato, i ruderi dell´antico castello. Nel centro urbano spiccano visivamente: la chiesa Parrocchiale di San Flaviano, la chiesa della S.S. Trinità, quella di S. Maria di Valleverde e, più lontano, immerso nel verde, il convento di S. Colombo. La presenza di porte e finestre con stipiti in pietra lavorata e di archi a tutto sesto, sempre in pietra, nelle piccole abitazioni conferisce dignità anche all’architettura minore. Fino alla metà del XX secolo, la pastorizia ha rappresentato la maggiore fonte di reddito, accompagnata da alcune colture agricole (zafferano, patate, frumento, mandorlo e lenticchie) e da attività artigianali legate alle principali fonti di sostegno della comunità. Le grandi famiglie armentizie furono il riferimento sociale ed economico e Barisciano svolse un ruolo importante nel territorio durante il lungo periodo della transumanza. Infeudatato a molte importanti famiglie, alla fine del '500 divenne feudo dei Caracciolo. Il Comune di Barisciano dispone di un sufficiente supporto commerciale e di una buona rete di servizi sia pubblici che privati. E' luogo di partenza per percorsi ideali alla scoperta degli antichi borghi montani  (S. Stefano di Sessanio, Calascio, Castel del Monte) che sfociano nella grandiosità della piana di Campo Imperatore e a sud verso la Piana di Navelli dove si celano altri paesi di antica civiltà ricchi di peculiarità storiche ed ambientali. Appartengono a Barisciano  le frazioni di Petogna, Villa di Mezzo, Picenze e San Martino. Centro climatico altamente panoramico, ospita nel mese di giugno "L'Altra Fiera" rassegna sul turismo, artigianato e prodotti tipici dell'Abruzzo, ma  nel corso dell’anno, e specialmente in coincidenza con le vacanze estive e le festività di fine aanno,  Barisciano offre ai visitatori un variegato programma di attività e manifestazioni.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67021

Prefisso: 0862

Altitudine: 940

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.3232619, 13.5925304

Prossimi Eventi

Il complesso conventuale di San Colombo, sec. XIV, comprende la Chiesa di S. Maria d'Asprino e l'attiguo convento appartenuto ai religiosi francescani. Il convento, recentemente restaurato, oggi è sede di una struttura ricettiva.

The Museum allows visitors to take a trip through the Park's plant diversity and is an original initiative, one of the few of its kind in Italy and Europe.

Il Museo permette di compiere un viaggio nella diversità vegetale del Parco e costituisce un'iniziativa del tutto originale, una delle poche del suo genere in Italia e in Europa.

A short distance from the centre of San Demetrio ne' Vestini, there is the small Lake of Sinizzo which, thanks to its emerald green waters, is considered the "beach of L'Aquila". Ideal place to spend a day in full contact with nature, immersing yourself in its bathing waters and camping with the tent.

A poca distanza dal centro di San Demetrio ne’ Vestini, si trova il piccolo Lago di Sinizzo che, grazie alle sue acque color verde smeraldo, è considerato la “spiaggia degli aquilani”. Luogo ideale per trascorrere una giornata a pieno contatto con la natura, immergendosi fra le sue acque balneabili e accampandosi con la tenda.