Salta al contenuto principale
x

Il monumento alla bagnante di Vasto

L'ampio golfo della spiaggia di Vasto è impreziosito da un originale monumento che, posto su di uno scoglio, caratterizza questo splendido lembo della costa abruzzese.
Anche se spesso viene erroneamente chiamata “Sirenetta”, il monumento è dedicato alle bagnanti, indiscusse protagoniste dell’estate balneare vastese.

L'agile silhouette attira l'attenzione anche del passante più distratto, perché da lontano sembra proprio una ragazza con i capelli raccolti che si sistema il costume da bagno prima di tuffarsi nelle acque cristalline del mare.
In effetti su uno scoglio di Scaramuzza, dal 1979, si erge imponente ed elegante questo “monumento alla bagnante”, dedicato alla bellezza femminile, omaggio a tutte le donne per le loro molteplici qualità.

L'opera, fusa nel bronzo, è stata realizzata dallo scultore abruzzese Aldo D'Adamo. Pesa mezza tonnellata ed è alta tre metri e sessanta. Fernando D’Annunzio le ha dedicato questi versi nella poesia dal titolo Lu munumuènde a la Bbagnânde

Si vvi’ a Lu Uâšte, abbass’ a la Marèine,
sopr’ a nu scuòje šta ‘na signurèine,
tutte di bbrànze, jé lu munumuènde
ch’è štàte dedicäte a la Bbagnânde.
Âdde, slangiäte, di bbillezza räre,
‘i fa da spècchie l’acche di lu muäre;
quas’ a la nìute... sole la mutânde,
tutti li huârde, tutti ci si ‘ngânde.
Ognüne vàite ca šta maštrijènne
vicine a nu fiuccàtte, e s’addummuânne:
- ma la mutânde, chila ggiuvunàtte,
mo si li léve o mo si li màtte? –
Šta cacchidìune che n’ zi ni vo jè’
e aspette pi’ vvidà gna va ‘ ffinè’.

Mappa

42.1045588, 14.7058711

Proposte di Viaggio, Itinerari & Idee

Che decidiate di trascorrere nella nostra regione solo un weekend o un'intera vacanza, troverete qui spunti e suggestioni sui luoghi, le attività, i borghi e i percorsi più affascinanti per scoprire l'Abruzzo più autentico!