Salta al contenuto principale
x

Museo Civico "Porta Della Terra" - San Salvo (CH)

Il Museo Civico ''Porta della Terra'' raccoglie reperti provenienti dal territorio di San Salvo e in particolare dall'area del Quadrilatero, oggetto di indagini archeologiche dal 1997.
I reperti esposti, selezionati sulla base del loro valore storico in quanto veicoli di significative informazioni su aspetti salienti delle vicende cittadine, vengono presentati in un percorso a ritroso nel tempo, e provengono da corredi funerari appartenenti ai Frentani che, come sappiamo dalle fonti antiche, occupavano la fascia costiera del Molise e dell'Abruzzo centro-meridionale.
I materiali restituiti dal territorio di San Salvo sembrano dare ragione alle tradizioni storiografiche secondo le quali i Frentani, originari delle aree montane dell'interno, sarebbero giunti sulla costa a seguito di movimenti migratori.
Particolare rilievo è stato dato ai reperti provenienti dalla necropoli di via Galilei, poiché si tratta del primo contesto funerario sansalvese di età arcaica indagato con metodi propriamente archeologici. Si effettuano visite guidate (anche nei siti archeologici limitrofi) e laboratori didattici per scolaresche solo su prenotazione. Il costo del biglietto è di € 3,00; usufruiscono del biglietto ridotto di € 1,50 le scolaresche e i giovani dai 14 ai 18 anni e dell'ingresso gratuito i ragazzi fino a 14 anni, gli anziani oltre i 60 anni e i diversamente abili.
Il Museo è parte del Parco Archeologico del Quadrilatero che composto anche dal Museo dell'Abbazia, dall'Isola Archeologica del Chiostro, dall'Isola Archeologica del Mosaico Romano e dall'Acquedotto Romano Ipogeo.

Pagina Facebook 
 

Tags

42.0449843, 14.7313858