Salta al contenuto principale
x

PROCESSIONE DEL VENERDI SANTO- CHIETI

Toccante e suggestiva rievocazione della Passione di Cristo, che si ripete dall'anno 842 quasi ininterrottamente, a cui partecipa una enorme folla di cittadini e fedeli provenienti da tutta la regione. La solenne processione, con statue di grande pregio artistico e sette "trofei" -sculture lignee realizzate a metà dell'Ottocento e rappresentanti i momenti salienti della passione-, si snoda nelle ore serali del Venerdì Santo tra le principali strade del centro storico. Ad essa partecipano tutti i "fratelli" delle dodici congreghe cittadine, riconoscibili dalle mantelline di diverso colore, che, incappucciati, portano i simboli della passione. Al termine dei simboli vi è il feretro del Cristo (XVIII sec.) deposto su di uno splendido manto finemente decorato, segue la statua della Madonna Addolorata (XIX sec.). L'atmosfera è resa particolarmente suggestiva dalle struggenti note del Miserere di Saverio Selecchy - musicista teatino del XVIII sec. - cantate dal coro composto da crica 150 elementi e suonate da altrettanti musicisti. Le strade sono illumninate dalla fioca luce delle fiaccole e dai ceri posti su tripodi in ferro battuto. La processione muove alle ore 19,00 circa dalla Cattedrale San Giustino. 
La mattina del venerdì santo, dalle ore 10,00, presso la Cattedrale di San Giustino, vengono esposti i simboli della passione.
Nel pomeriggio, il centro storico verrà interdetto alle vetture;un Bus navetta gratuito dalle ore 17,30, ogni cinque minuti, assicurerà il collegamento tra il parcheggio del Palatricalle e Largo Cavallerizza, 

Per ulteriori informazioni: Comune tel.08713411

Indirizzo: Chieti, corso Marrucino

Dal: 30-Marzo-2018

Al: 30-Marzo-2018

PROCESSIONE DEL VENERDI SANTO- CHIETI

42.3493535, 14.1666908